Diritto Russo Home > Indice articoli di codice tradotti > Codice del lavoro FR - Capo 34
CODICE DEL LAVORO DELLA FEDERAZIONE RUSSA

PARTE III

SEZIONE X - SICUREZZA SUL LAVORO

CAPO 34 - REQUISITI DI SICUREZZA SUL LAVORO


Articolo 211. Requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro

Con i requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro, contenuti nelle leggi federali, negli altri atti giuridico normativi della Federazione Russa, e nelle leggi e negli altri atti giuridico-normativi dei soggetti della Federazione Russa, vengono stabilite le regole, le procedure, i criteri e le normative finalizzate alla conservazione della vita e della salute dei lavoratori, nel corso dell'attivita' lavorativa.

I requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro sono vincolanti per le persone giuridiche e fisiche nell'esercizio di qualsiasi tipo di attivita', incluse la progettazione, la costruzione (ristrutturazione) e l'utilizzo di impianti, la costruzione di macchine, di meccanismi e di altre attrezzature, la preparazione di processi tecnologici e l'organizzazione della produzione e del lavoro.

Le regole per l'elaborazione, l'approvazione e la modifica di atti giuridico-normativi sublegislativi contenenti requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro, inclusi gli standard di sicurezza sul lavoro, vengono stabilite dal Governo della Federazione Russa, tenuto conto del parere della Commissione trilaterale russa per la regolamentazione dei rapporti socio-lavorativi.


Articolo 212. Obblighi del datore di lavoro per garantire condizioni di lavoro sicure e la sicurezza sul lavoro

Gli obblighi per garantire condizioni di lavoro sicure e la sicurezza sul lavoro sono a carico del datore di lavoro.

Il datore di lavoro deve garantire:

la sicurezza dei lavoratori nell'utilizzo di edifici, costruzioni, attrezzature e nella gestione di processi tecnologici, nonche' nell'impiego di strumenti di lavoro, materie prime e materiali;

l'impiego di mezzi di protezione individuale e collettiva dei lavoratori, che abbiano ottenuto la certificazione obbligatoria o la dichiarazione di conformita' secondo le regole stabilite dalla legislazione della Federazione Russa in materia di regolamentazione tecnica;

condizioni di lavoro, in ogni posto di lavoro, conformi ai requisiti di sicurezza;

un orario di lavoro e di riposo dei lavoratori conforme alla legislazione sul lavoro e agli altri atti giuridico-normativi contenenti norme di diritto del lavoro;

l'acquisizione e la consegna, a proprie spese, di indumenti e calzature speciali e di altri mezzi di protezione individuale, nonche' di mezzi per il lavaggio e per la messa in sicurezza, che abbiano ottenuto la certificazione obbligatoria o la dichiarazione di conformita' secondo le regole stabilite dalla legislazione della Federazione Russa in materia di regolamentazione tecnica, ai lavoratori che operano in condizioni di lavoro dannose e (o) pericolose, nonche' a quelli che operano in ambienti con temperature particolari o soggetti a inquinamento;

la formazione su metodi e tecniche per la sicurezza sul lavoro e sul primo soccorso alle vittime di infortuni, l'addestramento in materia di sicurezza sul lavoro, tirocini sul posto di lavoro e verifiche della conoscenza dei requisiti di sicurezza sul lavoro;

l'esonero dal lavoro delle persone che non hanno partecipato, secondo le regole stabilite, alla formazione e all'addestramento per la sicurezza sul lavoro o che non hanno superato il tirocinio e la verifica della conoscenza dei requisiti di sicurezza sul lavoro;

l'organizzazione del controllo delle condizioni di lavoro sui posti di lavoro e del corretto impiego, da parte dei lavoratori, dei mezzi di protezione individuali e collettivi;

l'attestazione delle condizioni di lavoro sui posti di lavoro con la successiva certificazione dell'organizzazione dell'attivita' per la sicurezza sul lavoro;

nei casi previsti dalla legislazione sul lavoro e dagli altri atti giuridico-normativi contenenti norme di diritto del lavoro, l'organizzazione a proprie spese di visite mediche (esami) obbligatorie preventive (in sede di assegnazione del lavoro) e periodiche (durante lo svolgimento dell'attivita' lavorativa), di altre visite mediche (esami) obbligatorie, di visite psichiatriche obbligatorie dei lavoratori, di visite mediche (esami) straordinarie, di visite psichiatriche obbligatorie dei lavoratori in base a loro richiesta secondo le raccomandazioni mediche, con la conservazione del posto di lavoro (qualifica) e dello stipendio medio durante lo svolgimento di dette visite mediche (esami) e visite psichiatriche obbligatorie;

l'esonero dall'adempimento degli obblighi lavorativi per i lavoratori che non si sono sottoposti alle visite mediche (esami) obbligatorie, alle visite psichiatriche obbligatorie, nonche' in caso di controindicazioni mediche;

l'informazione dei lavoratori per quanto riguarda le condizioni e la sicurezza sul lavoro nei posti di lavoro, il rischio di danni alla salute, le indennita' loro spettanti e i mezzi di protezione individuale;

la presentazione di informazioni e documenti, necessari per l'esercizio delle loro funzioni, agli organi federali del potere esecutivo, che esercitano le funzioni per l'elaborazione delle politiche statali e per la regolamentazione giuridico-normativa in materia di lavoro, all'organo federale del potere esecutivo competente per l'esercizio della vigilanza statale federale sul rispetto della legislazione sul lavoro e degli altri atti giuridico normativi contenenti norme sul diritto del lavoro, agli altri organi federali del potere esecutivo che esercitano il controllo (vigilanza) statale su una determinata attivita', agli organi del potere esecutivo dei soggetti della Federazione Russa competenti in materia di sicurezza sul lavoro, agli organi di controllo sindacale che vigilano sul rispetto della legislazione sul lavoro e degli altri atti contenenti norme sul diritto del lavoro;

l'adozione di misure per la prevenzione degli incidenti, per la conservazione della vita e della salute dei lavoratori in caso di incidente, comprese quelle per la prestazione del primo soccorso alle vittime;

l'indagine e la registrazione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali, con le modalita' previste dal presente Codice, dalle altre leggi federali e dagli altri atti giuridico-normativi della Federazione Russa;

l'assistenza sanitaria e terapeutico-preventiva ai lavoratori secondo i requisiti di sicurezza sul lavoro, nonche' il ricovero dei lavoratori, che hanno subito danni sul posto di lavoro, presso organizzazioni sanitarie nel caso in cui sia necessario il soccorso medico d'urgenza;

il libero accesso ai funzionari dell'organo federale del potere esecutivo competente per l'esercizio della vigilanza statale federale sul rispetto della legislazione sul lavoro e degli altri atti giuridico-normativi contenenti norme di diritto del lavoro, degli altri organi federali del potere esecutivo che esercitano il controllo (vigilanza) statale su una determinata attivita', degli organi del potere esecutivo dei soggetti della Federazione Russa competenti in materia di sicurezza sul lavoro, degli organi del Fondo di assicurazione sociale della Federazione Russa, nonche' ai rappresentanti degli organi di controllo pubblico, per l'effettuazione di verifiche riguardanti le condizioni e la sicurezza sul lavoro e di indagini sugli infortuni e sulle malattie professionali;

l'adempimento delle prescrizioni dei funzionari dell'organo federale del potere esecutivo competente per l'esercizio della vigilanza statale federale sul rispetto della legislazione sul lavoro e degli altri atti giuridico-normativi contenenti norme di diritto del lavoro, degli altri organi federali del potere esecutivo che esercitano il controllo (vigilanza) statale su una determinata attivita', nonche' l'esame delle richieste degli organi di controllo pubblico entro i termini previsti dal presente Codice e dalle altre leggi federali;

l'assicurazione sociale obbligatoria dei lavoratori contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali;

l'informazione dei lavoratori sui requisiti di sicurezza sul lavoro;

l'elaborazione e l'approvazione di regole e istruzioni in materia di sicurezza sul lavoro per i lavoratori, tenuto conto del parere di un organo elettivo di un'organizzazione sindacale di base o di un altro organo incaricato dai lavoratori, secondo le regole previste dall'articolo 372 del presente Codice per l'adozione di atti normativi interni;

la disponibilita' degli atti giuridico-normativi contenenti i requisiti di sicurezza sul lavoro relativi all'attivita' svolta.


(...............................................................)


Indice articoli di codice


Home - Mappa

www.dirittorusso.it a cura di Corrado Damiano