Diritto Russo Home > Indice leggi federali tradotte > LF n.107-2011
FEDERAZIONE RUSSA

LEGGE FEDERALE

COMPUTO DEL TEMPO

Approvata dalla Duma di Stato il 20 maggio 2011

Approvata dal Consiglio della Federazione il 25 maggio 2011


Articolo 1. Materia regolata e fini della presente legge

1. La presente legge federale definisce i fondamenti giuridici del computo del tempo, la determinazione delle zone orarie e regola i rapporti che sorgono con riguardo alla diffusione delle informazioni sul valore esatto del tempo e sulla data di calendario.

2. Questi sono i fini della presente legge federale:

1) definizione dei fondamenti giuridici del computo del tempo;

2) assicurare ai cittadini, alla societa' e allo Stato informazioni affidabili sul tempo e sulla data di calendario.


Articolo 2. Nozioni fondamentali utilizzate nella presente legge federale

Nella presente legge federale vengono utilizzate le seguenti nozioni fondamentali:

1) campione base statale delle unita' di tempo, di frequenza e della scala nazionale del tempo: campione base statale che assicura la riproduzione, la conservazione e la trasmissione delle unita' di tempo e di frequenza con la massima precisione nella Federazione Russa, approvato in conformita' alla legislazione della Federazione Russa sull'attuazione dell' uniformita' delle misurazioni e applicato come riferimento nel territorio della Federazione Russa;

2) calendario gregoriano: sistema di computo del tempo, basato sulla rotazione ciclica della Terra intorno al Sole, in cui la durata di una rotazione della Terra intorno al Sole e' considerata pari a 365,2425 giorni e che prevede novantasette anni bisestili ogni quattrocento anni;

3) data di calendario: numero progressivo di un giorno di calendario o denominazione di un mese di calendario con il numero progressivo di un anno di calendario;

4) settimana di calendario: periodo di tempo da lunedi' a domenica della durata di sette giorni di calendario;

5) anno di calendario: periodo di tempo dal 1 gennaio al 31 dicembre, della durata di trecentosessantacinque o di trecentosessantasei (per gli anni bisestili) giorni di calendario.
L'anno di calendario ha un numero progressivo, in conformita' al calendario gregoriano;

6) mese di calendario: periodo di tempo della durata da ventotto a trentuno giorni di calendario.
Il mese di calendario ha una denominazione e un numero progressivo nell'anno di calendario;

7) giorno di calendario: periodo di tempo della durata di ventiquattro ore.
Un giorno di calendario ha un numero progressivo nel mese di calendario;

8) ora locale: ora della zona oraria a cui appartiene un determinato territorio;

9) ora di Mosca: ora della zona oraria a cui appartiene Mosca, capitale della Federazione Russa;

10) scala nazionale del tempo nella Federazione Russa: successione numerica ordinata di unita' di misura del tempo, riproducibile e conservabile da parte del Servizio statale per il tempo, le frequenze e la determinazione dei parametri di rotazione della Terra, conformemente al campione base statale delle unita' di tempo, di frequenza e alla scala nazionale del tempo;

11) zona oraria: parte del territorio della Federazione Russa in cui vige la stessa ora, determinata dal Governo della Federazione Russa.


Articolo 3. Fondamenti giuridici del computo del tempo

1. Costituiscono fondamenti giuridici del computo del tempo la Costituzione della Federazione Russa, la presente legge federale, le altre leggi federali che regolano i rapporti che sorgono con riguardo al computo del tempo e gli altri atti giuridico-normativi della Federazione Russa ad essi conformi.

2. Le disposizioni delle leggi federali e degli altri atti giuridico-normativi, nella materia regolata dalla presente legge federale, si applicano solo nelle parti che non sono in contrasto con la presente legge federale.

3. Se in un trattato internazionale della Federazione Russa sono stabilite delle regole diverse da quelle previste dalla presente legge federale, si applicano le regole del trattato internazionale.


Articolo 4. Computo della data di calendario e del tempo del giorno di calendario

1. Nel territorio della Federazione Russa per il computo della data di calendario viene utilizzato il calendario gregoriano.

2. Il computo della data di calendario viene fatto a partire dalle ore 0, 0 minuti e 0 secondi del 1 gennaio dell'anno.

3. Il tempo di un giorno di calendario viene computato in ore, minuti e secondi.
Viene considerato inizio di un giorno di calendario l'istante di tempo corrispondente alle ore 0, 0 minuti e 0 secondi.
Viene considerato fine di un giorno di calendario l'istante di tempo corrispondente alle ore 24, 0 minuti e 0 secondi.

4. Il conto delle ore, dei minuti e dei secondi, nel corso di un anno di calendario, di un mese di calendario e di una settimana di calendario, non cambia.


Articolo 5. Zone orarie

1. Nel territorio della Federazione Russa vengono determinate delle zone orarie, i cui confini sono fissati tenendo conto dei confini dei soggetti della Federazione Russa.
L'insieme dei territori che formano ogni zona oraria e le regole per il computo del tempo nelle zone orarie vengono determinati dal Governo della Federazione Russa.

2. Il provvedimento relativo al passaggio di un territorio (di una parte di territorio) da una zona oraria a un'altra viene adottato dal Governo della Federazione Russa, in base a una proposta congiunta dell'organo legislativo (rappresentativo) del potere statale del soggetto della Federazione Russa e della carica di vertice del soggetto della Federazione Russa (presidente del supremo organo esecutivo del potere statale del soggetto della Federazione Russa).

3. L'ora di Mosca serve come ora di riferimento per il computo dell'ora locale.
Il valore numerico dell'ora locale nelle diverse zone orarie si distingue in base a un numero intero di ore.
Il conto dei minuti e dei secondi in tutte le zone orarie e' unico.


Articolo 6. Diffusione delle informazioni sul valore esatto del tempo e sulla data di calendario

1. Il Servizio statale per il tempo, le frequenze e la determinazione dei parametri di rotazione della Terra diffonde le informazioni sul valore esatto dell'ora di Mosca, sulla data di calendario e i segnali campione del tempo con l'utilizzo del sistema satellitare globale di navigazione GLONASS e dei sistemi satellitari di comunicazione (per la trasmissione dei segnali del tempo), di radiocomunicazione (comprese le radiostazioni specializzate), di trasmissioni radio e televisive (comprese quelle satellitari).

2. Le informazioni sul valore esatto dell'ora di Mosca e sulla data di calendario, nonche' i segnali campione del tempo vengono elaborati in base alla scala nazionale del tempo della Federazione Russa.

3. Le informazioni sul valore esatto dell'ora di Mosca e sulla data di calendario, diffuse dal Servizio statale per il tempo, le frequenze e la determinazione dei parametri di rotazione della Terra, sono ufficiali e di pubblico accesso.

4. Le modalita' per la diffusione delle informazioni sul valore esatto del tempo e sulla data di calendario, nei periodi di mobilitazione, in stato di guerra e in tempo di guerra vengono stabilite dal Governo della Federazione Russa.


Articolo 7. Attuazione dell'uniformita' delle misurazioni nell'esercizio delle attivita' per il computo del tempo

I requisiti metrologici obbligatori per le misurazioni del tempo, compresi gli indicatori di precisione delle misurazioni del tempo, vengono determinati in conformita' alla legislazione della Federazione Russa sull'attuazione dell' uniformita' delle misurazioni.


Articolo 8. Responsabilita' per la violazione della presente legge federale

La violazione della presente legge federale implica responsabilita', conformemente alla legislazione della Federazione Russa.


Articolo 9. Diritto di proprieta' degli strumenti e dei beni del Servizio statale per il tempo, le frequenze e la determinazione dei parametri di rotazione della Terra

I campioni statali delle unita' di tempo e gli strumenti per la trasmissione delle informazioni sul valore esatto dell'ora di Mosca, che garantiscono il funzionamento del Servizio statale per il tempo, le frequenze e la determinazione dei parametri di rotazione della Terra, sono di proprieta' della Federazione Russa, non sono commerciabili e non sono disponibili.


Articolo 10. Abrogazione della Delibera del Soviet della Repubblica del Soviet Supremo della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa sulla "Regolamentazione del computo del tempo nel territorio della RSFSR"

E' abrogata la Delibera del Soviet della Repubblica del Soviet Supremo della RSFSR del 23 ottobre 1991, n.1790-I, sulla "Regolamentazione del computo del tempo nel territorio della RSFSR" (Bollettino del Congresso dei Deputati del Popolo della RSFSR e del Soviet Supremo della RSFSR, 1991, n.46, art.1551).


Articolo 11. Entrata in vigore della presente legge federale

La presente legge federale entra in vigore decorsi sessanta giorni dalla sua pubblicazione ufficiale.


Il Presidente della Federazione Russa D.Medvedev

Mosca, Cremlino
3 giugno 2011
N.107-LF


Indice leggi federali tradotte


Elenco leggi federali


Home - Mappa

www.dirittorusso.it a cura di Corrado Damiano